Kosovo. Il fuoco sotto la cenere

Spread the love

A 8 anni dalla autoproclamazione dell’indipendenza il Kosovo si trova in una situazione molto pericolosa. Alla vigilia delle elezioni presidenziali i gruppi estremisti nazionalisti rifiutano la politica di distensione con le minoranze serve e soffiano sul fuoco delle proteste di piazza con azioni clamorose come i lacrimogeni lanciati nell’aula del Parlamento. Solo la presenza delle truppe della Kfor Nato presente dal 1999 impedisce al Paese di sprofondare. Ettore Guastalla assieme alle truppe del contingente italiano della NATO ha visitato alcuni dei punti caldi del Kosovo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *