Libano del sud. Portolano: il generale italiano che ha reso tranquilla la frontiera con Israele

La frontiera tra Libano ed Israele, dove sono state combattute innumerevoli guerre sanguinose oggi è uno dei posti più tranquilli del medio oriente, nonostante la presenza di Hetzbollah, e la vicina Siria. La ragione di questa tranquillità sta nella efficacia della missione dell’Onu Unifil, 12.000 uomini di 40 nazioni, tra cui l’Italia, comandati dal generale italiano Luciano Portolano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *