Una foto contro l’orrore dell’Isis

Spread the love

Nell’Agosto del 2014 l’Isis entrò nella città del Kurdistan iracheno Sinjar, massacrando senza pietà la popolazione Yazida che fuggì in massa verso le zone controllate dai Peshmerga. Una mostra fotografica al Maxxi di Roma, patrocinata dal Ministero della Difesa, espone le foto delle giovani yazide sfuggite alle persecuzioni del califfato nero. Ettore Guastalla

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *